la vita in un aforisma



 





Molti studiano come allungare la vita,

quando invece bisognerebbe allargarla

(De Crescenzo)
 

 

 

Il compito principale nella vita

di un uomo è di dare alla luce

se stesso(E.Fromm)


 
 

 
La vita è meravigliosa.

Senza sarei morto(Fetchner)

 



 
Il vero spreco, da sempre,

non è nelle cose.

E’ della vita(Buttafava)

 

  


La vita è quello che ti accade

mentre stai facendo altri progetti

(J.Lennon)


 

 

Non dovete temere la fine della vita,

ma che la vita non cominci mai

(Hanson)

 
 



Niente nella vita va temuto,

va solo compreso(M.Curie)

 

 
 

Si vive una sola volta

e qualcuno neanche una(W.Allen)

 

 
 

Vivi come se dovessi morire domani,

impara come se dovessi vivere

per sempre(Gandhi)

 

 

 
La vita può essere capita solo all’indietro,

ma va vissuta in avanti(Kierkegaard)

 


 

Il destino mescola le carte

e noi le giochiamo(H.Hesse)

 




L’avvenire ci tormenta,

il passato ci trattiene,

il presente ci sfugge(Flaubert)


 

 

Per l’uomo ci sono tre avvenimenti:

nascere, vivere e morire.

Non ci si accorge di nascere,

si soffre nel morire e ci si dimentica di vivere

(J.de La Bruyere)

 


 

Attende il futuro

solo chi non sa vivere il presente

(Seneca)

 

 


Vivete il presente,

sognate per l'avvenire,

imparate dal passato
(anonimo)
 

 

 

Non v’è rimedio

per la nascita e la morte

salvo godersi l’intervallo

(G.Santayana)

 




Viviamo tutti sotto il medesimo cielo,

ma non tutti abbiamo lo stesso orizzonte

(K.Adenauer)

 

 


“Invecchiare che orrore” diceva mio padre.

Ma è l’unico modo che ho trovato per non

morire giovane(Pennac)

 


 

Il pensiero della morte ci inganna

perché ci fa dimenticare di vivere

(L.de Vauvenargues)

 




Noi più che la morte temiamo

il pensiero della morte

(Seneca)




 
 
Diciamo di ammazzare il tempo come se,

purtroppo, non fosse il tempo

ad ammazzare noi (A.Allais)




 

Il tempo è un grande insegnante,

ma sfortunatamente uccide

tutti i suoi alunni (H.Berlioz)

 



 
Gran parte dei nostri sogni

li viviamo con assai maggiore intensità

della nostra esistenza da svegli

(Hesse)


 
 

Si sta/

come d’autunno/

sugli alberi/

le foglie(Ungaretti)

 

 

 

Invano, invano lotto/

 per possedere i giorni/

che mi travolgono rumorosi./

 Io annego nel tempo

(V.Cardarelli)



 

 


          
home